StupiditÓ Globale? No Grazie!

La testimonianza di Goethe consegnata ai posteri.

"Das Rauchen macht dumm"
(Il fumo rende stupidi)


"Il fumo istupidisce, rende l'uomo incapace di pensare e comporre versi. Questo vale anche per i fannulloni, per gli uomini sempre annoiati, che dormono per un terzo della loro vita, per un altro terzo si trascinano a bere, a mangiare e a fare cose importanti o superflue, e non hanno idea, sebbene dicano che la vita Ŕ breve, di cosa dover cominciare a fare del rimanente terzo.

Per tali turchi fannulloni, trafficare amorevolmente con la pipa e osservare con piacere le nuvole di fumo che soffiano nell'aria, rappresenta un geniale divertimento che li aiuta a trascorrere le ore. Se dovesse andare avanti cosý come l'evidenza pu˛ far credere, giÓ si vedrÓ nel giro di due tre generazioni cosa hanno procurato alla Germania questi zotici fumatori. Dapprima si assisterÓ alla perdita della genialitÓ, alla storpiatura, all'impoverimento della nostra letteratura, e quei buontemponi ciononostante ammireranno queste miserie col sorriso sulle labbra.

E quali costi di questo orrore! GiÓ ora in Germania spariscono in fumo di tabacco 25 milioni di talleri, e la somma pu˛ crescere a 40, 50, 60 milioni: nessun affamato potrÓ essere saziato e nessun ignudo vestito; questo potrÓ succedere delle nostre ricchezze! Ma nel fumo albergano inoltre una grave sgarbatezza, una impertinente asocialitÓ; i fumatori appestano l'aria in lungo e in largo, e soffocano quegli onestuomini cui non Ŕ permesso a propria difesa di non fumare.

Chi Ŕ infatti in grado di entrare nella stanza di un fumatore senza provare una sensazione di vomito? E chi vi ci si pu˛ trattenere a lungo senza dover morire?

(J.W.v.Goethe - Lettera a K.L.v.Knebel, 1806)


221 anni dopo...:  "Das Rauchen macht dumm..."

Uno studio di lunga durata condotto su 3.000 fumatori, dimostra che i fumatori presentano un rischio maggiore di sviluppare una demenza senile.

(American Journal of Epidemiology 1997; 146; 507-515)


CORTI F. Il medico di medicina generale: la cessazione del fumo - L'epidemia di Fumo in Italia, pag. 205. EDI-AIPO, 2000.